Trio Cavalazzi Music Performance

 

 

Il concerto è gratuito ma a numero chiuso. Per partecipare è necessario accreditarsi.

Domenica 19 giugno - ore 19.00

Via Vallisneri - Milano

 

Alessio CAVALAZZI - violino

Elisa CAVALAZZI - violino

Andrea CAVALAZZI - violoncello

 

Trio Cavalazzi

 

con la partecipazione straordinaria di:

 

Antonio SIGNORELLO - tenore

Atsuko NIEDA - pianoforte

Antonio Signorello e Atsuko Nieda


Programma

TRIO CAVALAZZI

 

W. A. Mozart

- Trio K 439b, 1. Mov. 

 

A. Dvorak

- Humoresque, op. 101, n. 7 

 

G. Fauré

- Pavane, op. 50 

  

V. Monti

- Czarda 

 

C. Gardel

- Por una cabeza 

 

_ _ _ _ _ 

 

Antonio SIGNORELLO e Atsuko NIEDA

 

E. De Curtis

- Tu ca nun chiagne

 

G. Braga

- Serenata 

 


Alessio, Elisa e Andrea Cavalazzi

Alessio 21 anni, Elisa 17 e Andrea 15 sono tre fratelli finalisti e vincitori in vari concorsi nazionali e internazionali di esecuzione e interpretazione classica, sia come solisti sia come duo o trio. 

Per Alessio, Elisa e Andrea la musica è sempre stata una grande passione di famiglia, iniziata assieme quasi per gioco e poi trasformata, al di fuori dello studio canonico classico, in un linguaggio comune e unico, un modo nuovo non solo per studiare assieme, ma anche per divertirsi e improvvisare in compagnia. 

Il piacere di suonare assieme è diventato un’occasione per scavare, approfondire, trasformare la musica classica, popolare e “moderna”, sperimentando ogni volta nuove sonorità e accoppiamenti inediti. 

Ogni loro esibizione non è solo sonora, ma è fatta di sguardi, complicità sorrisi e sensazioni sempre diverse e sempre nuove, che i tre fratelli riescono a trasmettere a chi li sta ascoltando, perché per loro la musica è un dono da offrire. 

Il programma delle loro performance spazia dalla musica classica al jazz al pop al rock, tutto rivisitato e trasformato in un concetto totalmente nuovo e personale di “musica da camera”. 

 

Antonio Signorello

Diplomato in Clarinetto a Catania, sua città natale, laureato al DAMS a Bologna, dopo aver conseguito anche i diplomi di alto perfezionamento presso l’Accademia Chigiana di Siena e presso l’Accademia Musicale Pescarese, e aver vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali, si avvia giovanissimo a svolgere un’intensa attività concertistica come clarinettista sia in Italia (RAIDUE, Teatro alla Scala – sotto bacchette quali R. Muti, W. Sawallisch) che all’estero (Repubblica Ceca, Germania, Francia) e a registrare i CD Atelier Musicale del XX secolo con l’Ensemble Garbarino e Rare Contemporary Sonatas in duo con la pianista Véronique Garnier.

Formatosi alla scuola di Canto del tenore Vittorio Tosto, consegue il diploma, in questa disciplina, presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano, e si perfeziona, in seguito, con Nicolai Gedda.

Vincitore del IV Concorso “Romanza da Camera” a Roma, esegue diversi recitals e ruoli operistici (Manrico ne Il trovatore, Rodolfo in Luisa Miller, Riccardo ne Un ballo in maschera, Radamès in Aida di G. Verdi, Jago in Otello di G. Rossini, Pollione in Norma di V. Bellini, Giasone in Medea di L. Cherubini, Turiddu in Cavalleria Rusticana di P. Mascagni, Canio in Pagliacci di R. Leoncavallo, Pinkerton in Madama Butterfly, Mario Cavaradossi in Tosca, Des Grieux in Manon Lescaut, Dick Johnson ne La fanciulla del West, Calaf in Turandot, Luigi ne Il tabarro di G. Puccini, Conte Danilo ne La vedova allegra di F. Lehár, Andrea Chénier in Andrea Chénier di U. Giordano, Don Josè in Carmen di G. Bizet, Samson in Samson et Dalila di C. Saint-Saëns, title-role in Salvatore Giuliano di L. Ferrero) presso varie sedi teatrali e festivals, nazionali ed internazionali: Civitavecchia Teatro Traiano, Asti Teatro Alfieri, Biella Teatro Sociale Villani, Aosta Teatro Comunale, Sanremo Teatro Centrale, Mantova Teatro Ariston, Busto Arsizio Teatro Sociale, Pistoia Teatro Manzoni, Amelia Teatro Sociale, Parigi Cité Internationale des Arts , Berlin-Herzberg Festival, Saint Moritz-Svizzera Festival, Tokyo Opera City, Yokohama Minato Mirai, Kyoto Barock Saal, Osaka Phoenix Hall, New York National Opera Center, Carnegie Hall, and Bruno Walter Auditorium at Lincoln Center for the Performing Arts.

Ha al suo attivo la registrazione del Cd Pausa in duo con la pianista Atsuko Nieda,  contenente tra le più famose arie d’opera e canzoni del repertorio nazionale ed internazionale.

 

Atsuko Nieda

Concertista di pianoforte e Maestro Accompagnatore. Inizia a suonare il pianoforte a sei anni e sempre giovanissima si diploma Conservatorio di Osaka. Successivamente si trasferisce a Stuttgart e poi Francoforte per perfezionarsi con la Prof.ssa Edelstein, per il pianoforte, e con il prof. Hören per il clavicembalo.

 

È solista e accompagnatrice di strumenti per la musica classica e di cantanti per la musica lirica, spaziando in un vasto repertorio, compresa la musica giapponese. Si è esibita in varie città in Italia, Germania, Olanda, Tunisia, Singapore, Usa e Giappone.

 

Collabora come accompagnatrice alla scuola di canto di Ingrid Steiner a Francoforte.


Foto di Roberto Priolo.

Guarda la gallery completa delle foto sulla nostra pagina Facebook


Via Vallisneri - Milano

 

L'indirizzo esatto sarà inviato via eMail insieme al biglietto

a conclusione della iscrizione