Celebri arie d'opera

 

Il concerto è gratuito ma a numero chiuso. Per partecipare è necessario accreditarsi.

Sabato 18 giugno - ore 20.00

Via dei Canzi - Milano

 

ENSEMBLE QUODLIBET

Daniela MARTI - soprano

Vito LIUZZI - clarinetto

Massimiliano Tarli - pianoforte

 

 

ensemble quodlibet


Programma

G. Donizetti

Or che la notte invita 

 

G. Verdi 

Fantasia sui Temi Traviata 

 

F. Schubert

Der hirt auf dem felsen 

 

G. Verdi 

Fantasia sui Temi Trovatore 

 

G. Verdi 

Fantasia sui Temi Rigoletto 

 

V. Bellini 

Fantasia sui Temi Norma 

 


Daniela Marti

Ha iniziato gli studi musicali all’A.C.C.A.M. di Rionero in V. (PZ) dedicandosi al canto e allo studio della chitarra classica.

Nel 2012 e 2013 ha partecipato alle masterclass in Musica Barocca e liederistica tenute dal M° Mirko Guadagnini col quale ha portato in scena lo Stabat Mater di G. P. Pergolesi.

Ha realizzato significative esperienze concertistiche cantando come solista e corista in varie formazioni: tra le più significative Coro Sinfonico di Milano Giuseppe Verdi, Intende Voci Chorus, Ensemble Vocale Ambrosiano.

È solista e membro del Coro Bach di Milano con il quale ha inciso la colonna sonora scritta da Mauro Pagani per il film “Educazione Siberiana” diretto da Gabriele Salvatores e ha cantato il Gloria RV589 in Re magg. di Vivaldi e la Krönungsmesse K317 di Mozart.

Nel 2015 è stata in scena nell’opera Romancero Gitano di Castelnuovo Tedesco nell’ambito del Festival Liederiadi diretto da Mirko Guadagnini con la regia di Oksana Lazareva.  

 

Vito Liuzzi

Inizia lo studio del clarinetto a soli 9 anni e si diploma presso il Conservatorio di Monopoli (BA) sotto la guida del M° A. Clemente. Si perfeziona con i maestri A. Pay, R. Tudorache, F. Ferrante e V. Mariozzi.

Risulta vincitore in numerosi concorsi nazionali e internazionali tra cui Stresa, Capri, Cremona, Genova, Pozzuoli, Casoria, Caltanisetta, Sorrento, Taranto, Ostuni, Roma, Teramo.

Collabora con diverse orchestre sia da solista che in qualità di 1° clarinetto in Italia e all’estero. Svolge un’intesa attività concertistica di musica da camera spaziando in vari tipi di repertorio, dal clarinetto solo a gruppi strumentali.

Vincitore del concorso per titoli ed esami nei conservatori, è titolare della cattedra di clarinetto presso il Conservatorio “G. da Venosa” di Potenza. 

 

Massimiliano Tarli

Ha studiato Pianoforte, Direzione e Composizione. Ha lavorato presso il Teatro “V. Basso” di Ascoli Piceno per due anni come Maestro Sostituto e Collaboratore ed in altri Teatri come Maestro Rammentatore.

Nel 1994 ha diretto l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Craiova e quella di Stato di Oradea (Romania) e l’Orchestra Sinfonica di Danzica (Polonia); è risultato tra i primi classificati, nell’Anno 1994/95, per il Corso di Formazione Professionale per Maestri Sostituti indetto dall’Ente Autonomo Teatro alla Scala di Milano.

Dal Gennaio 1997 è stato Assistente del celebre M° Romano Gandolfi con il quale ha affinato la preparazione artistica ed arricchito il proprio repertorio di Opere Liriche e Sinfonico-Corali lavorando in Italia e all’Estero.

Ha tenuto innumerevoli concerti ed ha collaborato con vari Artisti tra i quali i maestri Riccardo Chailly, James Levine, Alberto Zedda, Oleg Caetani, Claus Peter Flor, Rudolf Barshaj, il Baritono Leo Nucci e Gianfranco Montresor, il Tenore Carlo Bergonzi, Placido Domingo e Juan Diego Florez; con i migliori complessi orchestrali e corali tra i quali:“Virtuosi di Praga”, la Bern Symphony Orchestra, il Coro e l’Orchestra Sinfonica dell’Emilia Romagna “A. Toscanini”, l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, l’Orchestra Sinfonica “G.Verdi” di Milano, il Coro di Radio France, il “Coro da Camera di Praga” e il Coro del Teatro “Metropolitan” di New York. 

 


Foto di Roberta Priolo.

Guarda la gallery completa delle foto sulla nostra pagina Facebook


Via dei Canzi - Milano

 

L'indirizzo esatto sarà inviato via eMail insieme al biglietto

a conclusione della iscrizione